Francia: Informazioni e servizi turistici accessibili

Francia:
La nostra seconda più richiesta destinazione europea, talvolta abbinata all’ Italia in un tour di più Paesi.

In Francia la meta principale è certamente Parigi, la meravigliosa “Ville Lumiere” del 19mo secolo, ospita alcuni tra i più ricchi e famosi Musei del Mondo (Il Louvre, il Museo d’Orsay,…) e dei monumenti che si rifanno al suo grandioso passato di capitale di uno dei più potenti regni d’Europa e poi culla delle rivoluzioni che tra fine del 1700 e all’ inizio del 1900 cambiarono il volto del Vecchio Continente.

Parigi offre ai viaggiatori una incredibile varietà di attrazioni: antichi palazzi e musei, cattedrali e chiese, la Tour Eiffell, parchi vastissimi, EuroDisney,… certamente non può bastare un viaggio a Parigi per dire di conoscerla e per quanti viaggi farete cui sarà sempre qualcosa che non avete ancora visto.

La città è costruita quasi tutta in piano ed è quindi molto accessibile, la maggior parte delle attrazioni sono accessibili in sedia a ruote,…
I trasporti pubblici, che per le persone senza deficit di mobilità sono perfetti, non lo sono per chi usa una wheelchair: la vasta e capillare rete delle metropolitana è assai poco accessibile (consultate il sito: www.parisbytrain.com), i taxi sono auto normali non accessibilei.
Esistono pochi taxi accessibili in sedia a ruote e vanno prenotati con molto anticipo e poco si prestano alle visite turistiche.
I bateaux mouche sulla Senna sono in molti casi accessibili ma si tratta di crociere turistiche che durano ca. 1 ora senza fermate intermedie, non di linee di trasporto, con fermate come i “vaporetti” veneziani.

Anche molte sistemazioni alberghiere hanno qualche problema: molte camere per disabili sono attrezzate con vasche da bagno con maniglie varie (in certi casi anche sportelli) invece della molto più accessibile roll-in shower.
Questo problema, che nasce da una vecchia legislazione sulle caratteristiche degli alberghi, è presente in tutta la Francia.

Per quel che riguarda i tour in Francia il mezzo migliore per le persone disabili sono i treni ad alta velocità, i celebri TGV che sono stati i primi treni veloci al mondo contemporanei degli “Shinkansen” giapponesi. Il TGV collega quasi tutto il Paese e collega soprattutto Parigi e il Nord con il Sud, la Provenza, la Cote d’Azur, Nizza, Montecarlo, St. Tropez e le altre bellissime località della Francia del Sud.

In Francia possiamo proporvi soggiorni a Parigi, tour della Normandia con la visita delle Spiagge dello Sbarco del 1945 che determinò la fine della II Guerra Mondiale in Europa, tour della Valle della Loira con i suoi meravigliosi castelli e i loro accessibili giardini, della Bretagna territorio bellissimo e ricco di tradizioni popolari e di una cucina gustosissima.
Tour della regione dello Champagne, della Borgogna dei grandi vini, delle Alpi e dei Pirenei.
Per chi ama un turismo più rilassato nel Sud sono possibili escursioni di più giorni lungo i canali in house boats accessibili.
In Francia sono disponibili tutte le tipologie di servizi dall’ hotel accessibile al noleggio di van accessibili senza autista o con autista.